Questo articolo è stato ispirato da quest’altro articolo scritto da Locke Hughes per smettere di essere ansiosi, e credeteci o no, ma immediatamente. Per questo ti consiglio di prenderti quattro minuti di lettura per te stesso.


Mentre è normale innervosirsi per un evento importante o un cambiamento di vita, molti italiani vivono con un disturbo d’ansia, che è più della preoccupazione occasionale o della paura. I disturbi d’ansia possono variare da un disturbo d’ansia generalizzato (GAD), che è intenso e preoccupante che non puoi controllare, fino a un disturbo da panico: episodi improvvisi di paura, insieme a palpitazioni cardiache, tremore, tremore o sudorazione.

Per quelli con un disturbo d’ansia, è importante esaminare le strategie che possono aiutare a gestire o ridurre l’ansia a lungo termine, come la terapia della parola o i farmaci. Ma tutti possono beneficiare di altri modi per ridurre lo stress e l’ansia con cambiamenti nello stile di vita come mangiare una dieta equilibrata, limitare l’alcol e la caffeina e prendersi del tempo per sé.

Inoltre, ci sono passaggi che puoi prendere nel momento in cui l’ansia inizia a prendere piede. Prova questi 10 suggerimenti supportati da esperti per rilassare la mente e aiutarti a riprendere il controllo dei tuoi pensieri.

Iniziamo con i 10 consigli

  1. Resta nel tuo presente.
    L’ansia è uno stato d’animo orientato al futuro. Quindi, invece di preoccuparti di ciò che accadrà, “torna indietro al presente”, afferma Tamar Chansky, Ph.D., psicologo e autore di Liberarsi dall’ansia. Chiediti: cosa sta succedendo adesso? Sono al sicuro? C’è qualcosa che devo fare adesso? In caso contrario, prendi un “appuntamento” per verificare con te stesso più tardi nel corso della giornata per rivisitare le tue preoccupazioni in modo che quegli scenari distanti non ti buttino fuori pista, dice.
  2. Rietichettare ciò che sta accadendo.
    Gli attacchi di panico possono spesso farti sentire come se stessi morendo o stai avendo un infarto. Ricordati: “Sto avendo un attacco di panico, ma è innocuo, è temporaneo e non c’è niente che devo fare”, dice Chansky. Inoltre, tieni presente che è davvero l’opposto di un segno di morte imminente: il tuo corpo sta attivando la sua risposta di lotta o fuga, il sistema che ti terrà in vita, come afferma Chansky.
  3. Controlla i tuoi pensieri.
    Le persone con ansia si fissano spesso negli scenari peggiori, afferma Chansky. Per combattere queste preoccupazioni, pensa a quanto sono realistiche. Di’ che sei nervoso per una grande presentazione al lavoro. Piuttosto che pensare: “Sto per esplodere”, ad esempio, dire “Sono nervoso, ma sono preparato. Alcune cose andranno bene, altre no ”, suggerisce. Entrare in uno schema di ripensamento delle tue paure aiuta ad allenare il tuo cervello a trovare un modo razionale per affrontare i tuoi pensieri ansiosi.
  4. Inspirare ed espirare.
    La respirazione profonda ti aiuta a calmarti. Mentre potresti aver sentito parlare di esercizi di respirazione specifici, non devi preoccuparti di contare un certo numero di respiri, dice Chansky. Concentrati invece solo sull’inalazione e sull’espirazione in modo uniforme. Ciò contribuirà a rallentare e “ricentrare” la tua mente, dice.
  5. Seguire la regola 3-3-3.
    Ok, potrà sembrare strana, ma questa sarà molto divertente e efficente. Guardati intorno e nomina tre cose che vedi. Quindi, nomina tre suoni che senti. Infine, sposta tre parti del tuo corpo: la caviglia, le dita o il braccio. Ogni volta che senti che il tuo cervello percorre 100 km all’ora, questo trucco mentale può aiutarti a centrare la tua mente, riportandoti al momento presente.
  6. Fai semplicemente qualcosa.
    Alzati, fai una passeggiata, butta via un pezzo di spazzatura dalla tua scrivania – qualsiasi azione che interrompe il tuo flusso di pensieri ti aiuta a ritrovare un senso di controllo.
  7. Alzati dritto.
    “Quando siamo ansiosi, proteggiamo la parte superiore del corpo – dove si trovano il cuore e i polmoni – curvandoci”, afferma Chansky. Per un antidoto fisico immediato a questa reazione naturale, tirare indietro le spalle, stare in piedi o sedersi con i piedi divaricati e aprire il petto. Questo aiuta il tuo corpo a iniziare a sentire che è tornato in controllo.
  8. Stai lontano dallo zucchero.
    Conoscendo il pubblico di VivoLaVita questa sarà dura, ma quella tavoletta di cioccolato può fare più male che bene, poiché la ricerca mostra che mangiare troppo zucchero può peggiorare i sentimenti ansiosi. Invece di raggiungere la ciotola di caramelle, bere un bicchiere d’acqua o mangiare proteine, fornirà un’energia lenta che il tuo corpo può usare per recuperare il benessere naturale.
  9. Chiedere un secondo parere.
    Chiama o manda un messaggio a un amico o un familiare e corri con te le tue preoccupazioni. “Esprimersi a chiare lettere con qualcun altro può aiutarti a vedere l’ansia chiaramente per quella che è.” Può anche aiutare scrivere le tue paure su carta.
  10. Guarda un video divertente.
    Questa tattica finale potrebbe essere la più semplice di sempre: cue clip del tuo comico preferito o divertente programma TV. Ridere è una buona ricetta per una mente ansiosa, dice Chansky. La ricerca mostra che le risate hanno molti benefici per la nostra salute e il nostro benessere mentale; uno studio ha scoperto che l’umorismo potrebbe aiutare a ridurre l’ansia tanto quanto (o anche più di) l’esercizio fisico.

Siamo giunti di nuovo a termine. Se ti è davvero stata d’aiuto, condividi questo articolo al primo amico pensi abbia bisogno di leggerlo!


Un abbraccio – Roy

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *